Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Studio Monitorcittà, Parma è 15esima per la qualità dei servizi

L'indagine effettuata da Datamonitor si sofferma sul gradimento dei sindaci e sul livello di alcuni servizi, da quelli scolastici alla manutenzione stradale: la nostra città è in discesa rispetto al passato

Piazza Garibaldi

Datamonitor, istituto di ricerca del gruppo Bse ha realizzato lo studio Monitorcittà per indagare su alcuni parametri relativi al gradimento dei sindaci e alla qualità dei servizi erogati ai cittadini. Parma, per la qualità dei servizi, si trova al 15esimo posto, scendendo di classifica rispetto alla posizione del precedente studio. La prima città dell'Emilia Romagna è Reggio Emilia, dietro Parma anche Ferrara. Il sindaco di Parma non è presente anche perchè lo studio riguarda il secondo semestre del 2011: Pietro Vignali si dimise dopo lo scandalo tangenti a fine settembre.

La classifica dell’apprezzamento dei servizi dei primi 20 comuni italiani è ottenuta attraverso un indice medio relativo al livello di soddisfazione espresso dai cittadini intervistati su 23 servizi (anagrafe/stato civile, tributi, URP, servizi scolastici, politiche per le imprese, servizi sociali, sicurezza, polizia municipale, raccolta rifiuti, pulizia delle strade, manutenzione stradale, illuminazione stradale, verde/parchi pubblici, edilizia/urbanistica, turismo, cultura/spettacolo, sport, viabilità/traffico, parcheggi, trasporto pubblico, gas, acqua, elettricità).

Luigi De Magistris a Napoli, Flavio Tosi a Verona e Piero Fassino a Torino sono i tre sindaci più apprezzati d’Italia. Il sindaco di Reggio Emilia e presidente nazionale Anci Graziano Delrio è sesto, con il 63,4% di gradimento (+2,1%), nella classifica dei sindaci più "amati" in Italia secondo lo studio Monitorcittà. Gli altri primi cittadini della regione presenti nella classifica sono Tiziano Tagliani (Ferrara), 23/o con il 58% (+3%), Roberto Balzani (Forlì), 34/o con il 56,9% (+2,6%), Fabrizio Matteucci (Ravenna) 35/o con il 56,8% (+2,1%) e Roberto Reggi (Piacenza) 42/o con il 55,6% (-0,4%)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studio Monitorcittà, Parma è 15esima per la qualità dei servizi

ParmaToday è in caricamento