menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stuprava la figlia di 9 anni, 53enne condannato a 5 anni e 4 mesi: ma è latitante

L'uomo è stato giudicato colpevole di violenza sessuale aggravata con minorenne ma è scomparso da tempo

Entrava nella sua cameretta, di notte, e abusava di lei. Il padre 53enne violentava la figlia di 9 anni. Lo ha fatto più volte: la violenza brutale di un uomo nei confronti di una bambina. In una casa che per lei era diventata il simbolo di un incubo. Dopo la violenza il padre chiedeva alla piccola di non rivelare a nessuno il loro 'segreto'. Secondo la ricostruzione degli inquirenti le violenze sono proseguite per ben tre anni. Poi, un giorno in cui il padre era lontano da casa per lavoro la madre, insieme alla bimba e al fratello di 13 anni si è recata dai carabinieri per denunciare tutto. Il percorso a cui è andata incontro la bimba ha previsto un colloquio con una psicologa: pian piano la verità è venuta a galla mentre la figlia è stata condotta in una struttura protetta. Dopo anni è arrivata la sentenza: il 53enne di origine albanese è stato condannato a 5 anni e 4 mesi di carcere, con in più l'interdizione dai pubblici uffici. Il padre però è scomparso da tempo e non si trova: si è reso irreperibile dopo aver scelto il rito abbreviato per il giudizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Confartigianato: "A disposizione le nostre sedi per le vaccinazioni"

  • Sport

    Pareggio amaro, il Parma si fa male da solo e la salvezza è un miraggio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento