rotate-mobile
Cronaca

Interrogata la fidanzata di Federico Pesci

La donna è stata sentita ieri pomeriggio dagli inquirenti che stanno cercando di scavare nella vita privata del 46enne: fonti investigative smentiscono l'assenza di lesioni vaginali, come sostenuto dagli avvocati della difesa

E' stata interrogata nel pomeriggio di ieri, martedì 4 settembre, la fidanzata di Federico Pesci, l'imprenditore 46enne che attualmente si trova rinchiuso nella sezione 'protetti' del carcere di Modena, con le pesanti accuse di violenza sessuale e lesioni pluriaggravate nei confronti di una ragazza di 21 anni, che ha denunciato la violenza sessuale. Gli inquirenti stanno cercando di scavare nella vita privata di Pesci per cercare di ricostruire alcuni particolari, che potrebbe essere utili alle indagini. 

Nel frattempo fonti investigative smentiscono la teoria degli avvocati della difesa che hanno sostenuto, all'uscita dall'interrogatorio di Federico Pesci e di Wilson Ndu Aniyem, che i referti medici non indicherebbero lesioni vaginali. Le lesioni invece ci sarebbero, nella forma di alcune ecchimosi: ci sarebbe anche la conferma che la ragazza di 21 anni, inoltre, dopo aver pattuito la prestazione sessuale a pagamento a due, non sarebbe stata consenziente dall'entrata in scena di Aniyem e fino alla mattina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interrogata la fidanzata di Federico Pesci

ParmaToday è in caricamento