Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Stuprò più volte una ragazza: 30enne condannato a sei anni di carcere

Il Pm aveva chiesto una condanna di 8 anni: abusò in più occasioni di una giovane, la prima volta quando lei aveva 17 anni

E' stato condannato a sei anni di carcere il giovane, oggi 30enne, che, a partire dal 2009, ha stuprato ed abusato di una ragazza che oggi ha 27 anni. La donna, dopo aver subito numerose violenze da parte del giovane, ha deciso di denunciarlo ma è riuscita a prendere coraggio solo diversi anni dopo. Il Pm Daniela Nunno aveva chiesto una condanna ad otto anni mentre il collegio dei giudici, presieduto da Paola Artusi, ha deciso la condanna a sei anni ed il pagamento di una provvisionale di 10 mila euro. La donna ha raccontato di essere stata abusata la prima volta quando non aveva ancora 18 anni: dopo averla spogliata strappandole i vestiti l'aveva palpeggiata nelle parti intime. Solo l'arrivo del padre di lei aveva interrotto la violenza: il giovane l'aveva fotografata senza vestiti, per poi ricattarla, dicendo che avrebbe fatto vedere le foto ai suoi genitori ed accusandola di essere una prostituta. La dinamica di violenza fisica e psicologica è proseguita nel corso dei mesi, con altri episodi di violenza sessuale a palpeggiamenti: un giorno in autobus la palpeggiò e le rubò la zainetto e la costrinse a seguirlo in una cantina, per recuperarlo. Una volta nella cantina non la fece uscire e la violentò. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stuprò più volte una ragazza: 30enne condannato a sei anni di carcere

ParmaToday è in caricamento