Tagli agli uffici giudiziari: nuova assemblea del pesonale in tribunale

Stato degli organici, deficit strutturali nella rete informatica, ripercussioni della legge delega sull’accorpamento degli uffici giudiziari: alcune delle criticità di cui si parlerà giovedì 12 nell'aula Mossini

Tribunale di Parma

Come rispondere alla crisi degli organici del personale amministrativo che ha subito perdite del 20% in dieci anni, come affrontare il tema dell’organizzazione in uno scenario di depauperamento delle risorse che richiede strategie mirate in termini di pianificazione e programmazione degli interventi?

Occorre – spiega la FP Cgil di Parma - un progetto a sostegno della continuità dei servizi erogati ai cittadini e a tutela del personale amministrativo compresso da una politica dei tagli che lo ha reso povero negli organici, nella qualificazione professionale, nelle retribuzioni e negli strumenti di lavoro.

A sei mesi dal primo incontro-confronto fra i rappresentanti della magistratura e i rappresentanti dell’Ordine forense con il personale amministrativo, una nuova assemblea del personale è in programma per il prossimo giovedì 12 gennaio, dalle ore 15 alle 18, nell’Aula Mossini del Tribunale di Parma, per discutere dei problemi “caldi” che vivono le cancellerie: dallo stato degli organici negli uffici giudiziari del circondario, ai deficit strutturali nella rete informatica, alle ripercussioni della legge delega sull’accorpamento degli uffici giudiziari. E per parlare delle iniziative possibili per un progetto condiviso e partecipato a sostegno della continuità dei servizi e a tutela del personale amministrativo, con particolare attenzione alle esperienze in ambito distrettuale nell’attuazione dei progetti ministeriali sul P.C.T.

All’incontro interverranno il Presidente dell’A.N.M.-distretto Corte d’Appello di Bologna, Pierluigi Di Bari, il Presidente del Tribunale di Parma, Roberto Piscopo, i Magistrati referenti per l’informatica civile distrettuale, Pasquale Liccardo, e circondariale, Roberto Pascarelli, i rappresentanti dell’A.N.M.-sez. di Parma e dell’Ordine Forense di Parma, l’Associazione Dirigenti Giustizia, oltre alla segretaria generale della Cgil di Parma, Patrizia Maestri.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento