rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Tallini è il nuovo presidente dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri della sezione di Parma

L'associazione svolge compiti di: monitoraggio del territorio in occasione di grandi eventi, concorso all’assistenza alle popolazioni colpite da calamità

Si è svolta nei giorni scorsi la riunione del Consiglio Direttivo della Sezione di Parma dell’Associazione Nazionale Carabinieri che ha eletto all’unanimità, quale Presidente, il Maggiore (in congedo) Amico Tallini già in servizio in città fino ad agosto 2021 quale Comandante della Compagnia. Il neo Presidente succede al Luogotenente Angelo Blanco, in carica da dicembre 2019, ringraziato dal Consiglio Direttivo per l’attività e l’impegno profuso durante il mandato.

L’Associazione Nazionale Carabinieri, in funzione delle professionalità acquisite in servizio da ciascun socio, svolge compiti di: monitoraggio del territorio in occasione di grandi eventi, concorso all’assistenza alle popolazioni colpite da calamità (anche in campi specifici: cinofili, sommozzatori, rocciatori, servizio sanitario ecc.) e contribuisce alle attività di difesa del territorio (incendi boschivi, dissesti idrogeologici, monitoraggio dei corsi d’acqua e più in genere dell’ambiente).

Numerosi sono poi gli accordi stipulati con le amministrazioni locali per la protezione civile: vigilanza all'esterno delle scuole e nei parchi pubblici o in occasione di eventi particolari, vigilanza all'interno di strutture ospedaliere, assistenza a portatori di handicap, anziani, minori e persone in stato di bisogno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tallini è il nuovo presidente dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri della sezione di Parma

ParmaToday è in caricamento