menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verde pubblico e corruzione: è il giorno degli interrogatori di garanzia

Saranno i gip competenti per territorio a provvedere agli interrogatori, secondo una formula già sperimentata nel corso della prima tranche dell'inchiesta Green Money coordinata dalla Pm Paola Dal Monte

Cominceranno domani, lunedì 27 giugno, gli interrogatori di garanzia degli undici tra imprenditori e dirigenti pubblici arrestati a Parma nell'ambito dell'inchiesta sulle tangenti. Giovanni Maria Jacobazzi, comandante della Polizia Municipale, è l'unico ad essere detenuto a Parma. Emanuele Moruzzi, dirigente del settore ambiente del Comune, si trova a Modena mentre Carlo Iacovini, altro dirigente comunale è a Bologna. Sempre a Bologna si trova anche Mauro Bertoli, dirigente della multiutility Iern che, secondo l'accusa, assegnava gli appalti con il sistema delle fatture 'gonfiate' o per lavori inesistenti. Saranno i gip competenti per territorio a provvedere agli interrogatori di garanzia, secondo una formula già sperimentata nel corso della prima tranche dell'inchiesta Green Money condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Pm Paola Dal Monte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento