menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arresto di Paolo Signorini

L'arresto di Paolo Signorini

Easy Money, Paolo Signorini in Procura: parlerà con i magistrati

Questa mattina il braccio destro dell'assessore Giovanni Bernini, arrestato per la presunte tangenti negli appalti delle mense scolastiche, è stato ascoltato dalla Pm Paola Dal Monte

In Procura per collaborare con i magistrati che stanno indagando sul giro di presunte tangenti per gli appalti delle mense. L'inchiesta Easy Money, ultima tappa della tangentopoli parmigiana, entroa nel vivo con l'avvio dei primi interrogatori nei confronti degli arrestati. Dopo essersi rifiutato di rispondere alle domande degli inquirenti Paolo Signorini, ora in carcere a Rimini dopo l'arresto di lunedì 26 settembre, fino a qul momento segretario particolare e braccio destro dell'assessore Giovanni Paolo Bernini è stato visto questa mattina entrare negli uffici del Pubblico Ministero Paola Dal Monte insieme all'avvocato Luigi De Giorgi. Anche Giovanni Paolo Bernini, che si trova ancora nel carcere di Forlì, ha chiesto di parlare con i magistrati, dopo l'iniziale rifiuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento