Cronaca Molinetto / Via Argonne

Tangenti e proteste: opuscolo di Insurgent City sulla 'Parmacrack'

Domani pomeriggio al circolo Argonne verrà presentato il libretto informativo del collettivo protagonista delle manifestazioni dell'estate scorsa: "Nella città cantiere le voci contro erano presenti"

Dallo scandalo tangentopoli alle proteste di piazza, dagli arresti ai vertici politici ed industriali che ha retto il potere in città negli ultimi anni. 'Parmacrack', che richiama nel titolo l'idea del crack, all'ordine del giorno della cronaca giudiziaria parmigiana, è il nuovo opuscolo informativo del collettivo Insurgent City, uno dei protagonisti delle proteste dell'anno scorso legate a doppio filo alla storia dei comitati cittadini, che si stanno opponendo a ristrutturazioni edilizie ed opere pubbliche in città. Domani pomeriggio dalle 18 presso il circolo Argonne in via Argonne gli attivisti e le attiviste del gruppo presentano alla città il libretto informativo, frutto di un lavoro portato avanti negli ultimi mesi.


"Abbiamo cercato di indagare-commentano da Insurgent City- le ragioni profonde del disastro, forti anche dell'esperienza diretta e indiretta (ossia tutte le persone con cui abbiamo intrecciato i nostri percorsi in numerosi comitati cittadini) degli ultimi anni. Un modo ragionato per dire che nella città cantiere le voci contro erano presenti, e nonostante si sgolassero dietro i megafoni, i rumori dei martelli pneumatici e i fruscii suadenti della Gazzetta di Parma li hanno nascosti molto bene. E' anche un modo per presentare il nostro punto di vista su quello che è accaduto, nella piazza e nei palazzi del potere, il tentativo di delineare il sistema che si è creato in città, conoscerlo per combatterlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti e proteste: opuscolo di Insurgent City sulla 'Parmacrack'

ParmaToday è in caricamento