menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tangenziale Ovest, lavori in corso: ancora disagi per gli automobilisti

La carreggiata è interrotta per una buona parte e i veicoli sono costretti a frenare bruscamente. Nelle ore di punta si formano lunghe code: "Era meglio chiudere la strada, avrebbe provocato meno disagi"

I lavori in corso sulla tangenziale Ovest, nella zona tra l'ingresso di strada Farnese e quello di via Spezia stanno provocando molti disagi agli automobilisti che la percorrono quotidianamente. La carreggiata è interrotta per una buona parte ed il passaggio in prossimità dei lavori è molto pericoloso poichè si è costretti a rallentare di colpo, soprattutto negli orari in cui la strada è molto affollata di automobili, la mattina ed il pomeriggio tardi quando la maggior parte delle persone entra ed esce dal lavoro e prende l'auto per andare o tornare dal posto di lavoro. La velocità che si è costretti a percorrere nella zona dei lavori è molto bassa. Proprio qui qualche mese fa, anche per la presenza di uno spartitraffico che rende pericoloso il passaggio, si è verificato un incidente mortale in cui ha perso la vita un motociclista che si stava dirigendo al lavoro.

"Sarebbe meglio chiuderla questa tangenziale -sottolinea Ilaria, automobilista che si reca al lavoro tutte le mattine passando di qui- per il periodo dei lavori altrimenti così si crea solo un forte disagio agli automobilisti che, spesso sono di fretta e sono costretti a rallentare con forza. Nei giorni in cui il traffico è intenso, praticamente tutta la settimana, passare di qui è davvero pericoloso. Mi chiedo perchè la tangenziale non sia stata chiusa: sarebbe stato un disagio ma secondo me minore rispetto a quello causato da questi lavori".
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento