Tari, indagine di Federconsumatori: "A Parma costa in media 260 euro"

E' stata presentata dal Centro ricerche di Federconsumatori la settima indagine nazionale sui "Servizi e Tariffe Rifiuti". A Parma per la famiglia tipo con appartamento di cento mq a Parma il costo medio si colloca a 260 euro annui contro la media nazionale di 284 euro

E' stata presentata dal Centro ricerche di Federconsumatori la settima indagine nazionale sui “Servizi e Tariffe Rifiuti”. L'indagine, nello spettro temporale 2010-2014, consente uno sguardo complessivo sul panorama nazionale e permette di compare la situazione del Comune di Parma con altri comuni di Provincia. Anche la nuova TARI 2014, che ha sostituito la TARES, riflette una giungla tributa in cui, a parità di condizioni, emergono forti differenze di importo da città a città.

Nel campione delle 91 città in cui è stata varata la TARI 2014, per un appartamento di 100 metri quadri con un nucleo familiare di tre persone l'aumento medio nel quadriennio 2010-2014 è stato del 21,6% pari a +51 euro a fronte di un'inflazione nazionale del 7%. Considerando i dati relativi alla TARI 2014 e alla TARES 2013 emerge un aumento medio del 2,25% pari a 6 euro annui per una spesa complessiva media per la famiglia tipo di 284 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come si colloca Parma? Sempre per la famiglia tipo con appartamento di cento mq a Parma il costo medio si colloca a 260 euro annui contro la media nazionale di 284 euro. Per quanto riguarda gli incrementi nel periodo 2010-2014, il costo è passato da 245 a 260 euro con una differenza percentuale del +6,12%, un incremento decisamente inferiore alla media nazionale ma spiegabile in buona misura con il fatto che Parma, nel 2010, partiva già da un valore elevato ad esempio a Reggio Emilia il valore nel 2010 il valore era 106 euro ma oggi è 277 euro, cioè superiore a Parma). Considerando, sempre per la città di Parma, il valore TARI del 2014 è in linea con la TARES del 2013: 260 euro contro 261 (-0,1%). Comparando i costi a livello regionale Parma con 260 euro si colloca al di sotto della media pari a 270 euro; i valori più bassi si registrano a Ravenna con 240 euro e più alti a Ferrara con 317 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento