Teatro Due, incontro con la scrittrice Gabriella Caramore

Lunedì 19 maggio alle ore 16.00 la scrittrice Gabriella Caramore, ideatrice e curatrice della trasmissione “Uomini e profeti” di Rai Radio 3 sarà a Teatro Due

Lunedì 19 maggio alle ore 16.00 la scrittrice Gabriella Caramore, ideatrice e curatrice della trasmissione “Uomini e profeti” di Rai Radio 3 sarà a Teatro Due, ospite del terzo incontro della rassegna “Dolore in bellezza”. La rassegna affronta quest’anno il tema del “male” tentando di esplorare le sue narrazioni e i suoi risvolti e propone esperienze, letture e riflessioni su un tema che spaventa, allontana, divide.
L’incontro verrà introdotto dalle curatrici della rassegna, Maria Inglese e Vincenza Pellegrino, il sociologo Sergio Manghi dell’Università di Parma aprirà il dialogo con l’autrice sul tema dell’incontro e gli attori dell’Ensemble Teatro Due proporranno alcune letture scelte da dalla Caramore per questo evento.

Guido Ceronetti in un articolo apparso nel luglio del 2013 dal titolo “Se il male per il male è una consuetudine” apre ad interrogativi e dubbi con la potenza della parola di un poeta, e si chiede dove nasce il male, chi ne tiene le fila. “La violenza, che sta sempre più flagellando i vivi, è presieduta da qualche entità divina?...oppure c’è una violenza di demoni incarnati, mascherata da ideologie politiche o religiose… La violenza, il male non ha un volto unico, non ha un capo, non esiste una congiura, appare frantumatissima, pur essendo una sola”.

Alle parole di Ceronetti fanno da eco le riflessioni di Gabriella Caramore che nell’incontro si propone invece di capire e descrivere “dove nasce il Bene” grazie alla narrazione di gesti di gratuità, di umanità, di dono, in contesti della storia dove il male ha tentato di annullare il seme del bene. Nel suo ultimo libro “Come un bambino”, ed, Morcelliana 2013 l’autrice propone di esplorare il “bene” utilizzando lo sguardo dell’infanzia, della “vita piccola” come lo definisce la scrittrice e guarda al bambino come punto di verità da cui esplorare il mondo. Nel testo mette insieme il Grande con il Piccolo: accosta la parola dei testi biblici (la Scrittura del Vangelo) alle narrazioni e alle biografie di uomini e donne protagonisti della storia della scrittura letteraria del Novecento che hanno raccontato la loro infanzia e la magia della vita piccola.
 

Gabriella Caramore dal 1993 cura il programma di cultura religiosa Uomini e Profeti, dedicato ai temi dell’attualità religiosa e all’approfondimento dei testi e delle figure delle grandi tradizioni religiose. E’ autrice di traduzioni e commenti a opere di autori quali Yves Bonnefoy, Rimbaud, Kierkegaard. Dirige per la casa editrice Morcelliana la collana “Uomini e profeti” che raccoglie alcuni dei colloqui avuti in trasmissione (Enzo Bianchi, Barbara Spinelli, Paolo Ricca, Gustavo Zagrebelsky). Autrice dei testi “La fatica della luce. Confini del religioso”, ed. Morcelliana, 2008, “Nessuno ha mai visto Dio”, Morcelliana, 2012. Da poco ha pubblicato con la casa editrice Il Mulino il volume Pazienza per la collana Parole Controtempo.
L’incontro è accreditato a tutte le figure professionali del DAISM-DP. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili; è consigliata la prenotazione a info@teatrodue.org, tel. 0521/289659. Il programma completo è disponibile sui siti www.teatrodue.org e  www.ausl.pr.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento