menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Regio , nasce il Laboratorio di Suono Verdiano

Un progetto rivolto a 24 selezionati strumentisti ad arco per approfondire la prassi delle esecuzioni verdiane

Partirà a maggio e durerà fino a novembre 2016 il Laboratorio di Suono Verdiano promosso dalla Fondazione Teatro Regio e la Fondazione Arturo Toscanini nell'ambito degli interventi di alta formazione per la produzione artistica cofinanziati dalla Regione e dal fondo Sociale Europeo. 

L'obbiettivo del Laboratorio è quello di ricreare il suono orchestrale delle prime esecuzioni verdiane "formando dei professionisti che non solo suonino come suonavano le orchestre di Verdi ma che ce ne rimandi le profonde sonorità" spiega il maestro Ferrari intervenuto durante la conferenza stampa. 

Il Laboratorio sarà gratuito e riservato a 24 strumentisti ad arco (14 violinisti, 4 violisti, 4 violoncellisti e 2 contrabbassisti) che saranno selezionati tramite una commissione presieduta da Maurizio Cadossi, Docente principale del Laboratorio.

Il corso prevede 300 ore di formazione ripartite tra prove a sezioni ed esercitazioni orchestrali e uso di strumenti d'epoca. 

Anna Maria Meo, direttore del Teatro Regio,  presente alla conferenza stampa ha augurato che questo laboratorio possa essere l'inizio di un lungo percorso da riproporre e che si possa ritagliarne uno spazio anche all'interno del Festival Verdi.

Soddisfatta ed "orgogliosa" della progettazione anche l'assessore alla cultura, Laura Ferraris.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE : La domanda d’iscrizione dovrà pervenire entro il 20 aprile 2016
- via posta a Fondazione Teatro Regio di Parma - Giannina Seccia - Dipartimento Formazione, rif. Laboratorio Suono Verdiano - Strada Giuseppe Garibaldi, 16/A - 43121 Parma.
- via mail a laboratoriosuonoverdiano@teatroregioparma.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento