menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tecnopali | I lavoratori in sciopero ad oltranza: 'Ci hanno preso ancora in giro'

Ieri sera i lavoratori e in sindacati, in uscita dalla riunione con la proprietà ed il Commissario, hanno deciso di proclamare lo sciopero ad oltranza, visto che gli stipendi di dicembre e di gennaio non sono arrivati

I lavoratori della Tecnopali di Pizzolese sono da stamattina alle ore 7 di nuovo in sciopero ad oltranza di fronte ai cancelli dell'azienda. Sono scesi un presidio di nuovo chiedono il rispetto dei loro diritti e il pagamento degli stipendi. Ieri sera i lavoratori e in sindacati, in uscita dalla riunione con la proprietà ed il Commissario, hanno deciso di proclamare lo sciopero ad oltranza, visto che gli stipendi di dicembre e di gennaio non sono arrivati. L'azienda, secondo quanto riportato dai sindacati, avrebbe proposto solo un piccolo acconto, a fronte di un pregresso di circa 3.500-4.000 euro per ogni lavoratori. Così stamattina i lavoratori sono di nuovo a Pizzolese, fuori dalla fabbrica. "Ci sentiamo presi in giro ancora una volta, non sono arrivati gli stipendi di dicembre e gennaio e non c'è un data certa per il pagamento, chiediamo risposte sugli stipendi arretrati e anche sul futuro dell'azienda". 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento