menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondazione Telethon: un progetto dell'Università di Parma tra i vincitori del bando 2015

Claudia Donnini del Dipartimento di Bioscienze tra i 5 selezionati e finanziati in Emilia Romagna. Si occuperà delle malattie mitocondriali

Il progetto di ricerca sulle malattie mitocondriali firmato da Claudia Donnini del Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Parma è tra i vincitori del bando di concorso 2015 promosso dalla Fondazione Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare. Il progetto della prof.ssa Donnini è uno dei i 5 selezionati in Emilia Romagna, ai quali nel complesso sono stati assegnati fondi per un totale di oltre 660.000 euro.

La ricerca di Claudia Donnini studierà le malattie mitocondriali che possono essere causate da mutazioni nel DNA mitocondriale o in geni nucleari. La loro ampia eterogeneità genetica è un problema non solo per l’identificazione di nuovi geni malattia ma anche per raggiungere la diagnosi molecolare attraverso lo screening dei geni noti: il progetto, chiamato MitMed e portato avanti da un consorzio di centri di ricerca italiani e mira a migliorare la diagnosi genetica attraverso l’utilizzo di tecniche di screening di nuova generazione e a testare potenziali approcci terapeutici per le malattie mitocondriali.

Complessivamente i fondi assegnati quest’anno dal bando Telethon sono stati 9,8 milioni di euro e andranno a sostenere il lavoro di 58 ricercatori impegnati in 33 centri di ricerca italiani. Tra le malattie oggetto di studio ci saranno nuove forme di epilessia e malattie convulsive, una forma ereditaria di Parkinson, malattie del sangue fra cui l’emocromatosi e la malattia di Von Willebrand, alcune forme disabilità intellettive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento