rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Tenta di ingannare gli agenti mostrando la carta d'identità di un'altra persona, denunciato

A San Leonardo, un cittadino moldavo, colpito da ordine di espulsione, è stato fermato dalla polizia locale alla guida di un ciclomotore senza aver mai conseguito la patente

Durante un controllo di routine nel quartiere San Leonardo è stato fermato l'autista di un ciclomotore che ha dichiarato di aver scordato la patente di guida e ha esibito agli agenti di polizia locale la fotocopia di una carta d'identità italiana dove l'immagine della persona non coincideva col volto della persona. Al fine di accertarne l'effettiva identità, l'uomo è stato accompagnato presso il Comando di polizia locale per essere sottoposto a fotosegnalamento e qui ha dichiarato i corretti dati personali, di essere cittadino moldavo e che la persona ed i dati indicati nella copia esibita appartenevano ad un altro connazionale residente in città, e di aver tentato di ingannare gli agenti in quanto privo di patente di guida perché mai conseguita.

Per il 25enne, domiciliato in città, è scattata la sanzione per guida senza patente e ed è stato denunciato per non aver ottemperato ad un ordine di espulsione del Questore ai sensi del Testo Unico sull'Immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di ingannare gli agenti mostrando la carta d'identità di un'altra persona, denunciato

ParmaToday è in caricamento