menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di vendere la droga ad un poliziotto, gli tira un pugno: poi lo denuncia per calunnia

Un 31enne è stato condannato ad un anno e sei mesi per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Prima ha cercato di vendere la cocaina ad un poliziotto, poi, quando si è accorto che l'agente, che era a bordo della sua auto privata e stava per recarsi in servizio presso la caserma di via Chiavari, aveva chiamato i rinforzi per arrestarlo gli ha tirato un pugno in pieno volto. Nei giorni successivi, come se non bastasse, lo ha anche denunciato per calunnia, sostenendo che sarebbe stato proprio l'agente a chiedere la droga e non il contrario. Un pusher 31enne è stato condannato ad un anno e sei mesi per spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e calunnia: l'accusa infatti si è ribaltata contro di lui. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento