Tenta una rapina al Centro Torri, poi chiama i carabinieri simulando un'aggressione: denunciato

Un 35enne marocchino ha rubato nel supermercato, poi è scappato dal vigilantes che ha cercato di bloccarlo all'uscita

E' entrato all'interno del Centro Torri ed ha rubato alcuni generi alimentari, l'addetto alla sicurezza ha cercato di bloccarlo all'uscita ma è riuscito a scappare. Poco dopo ha rotto una bottiglia di vetro ed ha chiamato i carabinieri, raccontando di essere stato aggredito a bottigliare dal vigilantes. Il protagonista di questa incredibile vicenda è un 35enne di origine marocchina, con alle spalle alcuni piccoli precedenti penali, che è stato poi identificato e denunciato dai militari. L'episodio si è verificato nella giornata di ieri, martedì 18 febbraio: il 35enne è entrato all'interno del supermercato del Centro Torri. E' riuscito a rubare alcuni generi alimentari ma è stato visto dall'addetto alla sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'uscita il vigilantes ha cercato di bloccarlo: il ladro però è riuscito a scappare. Quando si trovava a pochi metri dal Centro Torri il 35enne ha preso una bottiglia di vetro e l'ha rotta, per simulare di essere stato vittima di un'aggressione. Ha chiamato i carabinieri ed ha raccontato di essere stato preso a bottigliate dalla vigilanza: i militari, che avevano appena ricevuto la segnalazione della rapina - avvenuta poco prima al Centro Torri - sono rimasti al telefono con il 35enne. Avevano intuito, infatti, che poteva trattarsi della stessa persona. Quando sono arrivati sul posto hanno identificato e denunciato per tentata rapina impropria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento