Tentato omicidio del 1° ottobre in via XX Settembre: in arresto un 36enne etiope

I Carabinieri di Parma, a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Parma, nell'ambito di una breve attività d'indagine condotta dalla locale Stazione, hanno tratto in arresto un 36enne di origine etiope

I Carabinieri di Parma, a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Parma, nell’ambito di una breve attività d’indagine condotta dalla locale Stazione, hanno tratto in arresto un 36enne di origine etiope perché responsabile del tentato omicidio commesso, il 1 ottobre in via XX settembre, in danno di un suo connazionale. Gli accertamenti condotti dai militari hanno permesso d’individuare l’autore dell’aggressione compiuta contro il 37enne che, nell’occorso, riportava una frattura cranica e diverse lesioni con 60 giorni di prognosi. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

Torna su
ParmaToday è in caricamento