Incendia la camera da letto in cui dorme la moglie per ucciderla: figlia ustionata gravemente

L'episodio è avvenuto stamattina a Poggio Sant'Ilario Baganza. L'autore del gesto, il marito della donna, ha cercato di scappare ma è stato arrestato. Nella stanza la donna dormiva insieme alla figlia e alla sorella

La mattina di domenica 25 giugno, all’alba, nella frazione Poggio Sant’ Ilario Baganza del comune di Felino, in provincia di Parma, un cittadino ivoriano, a seguito di una lite familiare, ha tentato di uccidere la moglie, originaria della Costa d’Avorio, cospargendo di liquido infiammabile la camera da letto in cui la donna dormiva insieme alla figlia minore ed alla sorella. Nella circostanza, le fiamme che si sono sviluppate hanno provocato gravi ustioni alla figlia ed allo stesso aggressore. La moglie è riuscita a scappare ma, cadendo ha riportato una frattura agli arti inferiori. L’autore del grave episodio, che ha cercato da subito di scappare, è stato rintracciato ed arrestato dai Carabinieri della Stazione di Sala Baganza. Gli approfondimenti investigativi sono in corso da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Parma, coordinati dalla Procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento