Monticelli, accoltella il padre 92enne e tenta il suicidio

Dramma della disperazione ieri venerdì 17 giugno in vai Edison a Monticelle Terme: una donna di 52 anni ha aggredito l'anziano con un coltello. Poi ha cercato di farla finita

Dramma della disperazione a Monticelli Terme, in provincia di Parma. Una donna di 52 anni, Roberta Riccardi ha accoltellato il padre Carlo Riccardi di 92 anni all'interno del loro appartamento in via Edison, al civico 5 e ha poi tentato di suicidarsi. I due sono ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma: i soccorritori sono arrivati sul posto in tempo: padre e figlia lottano contro la morte in ospedale. Non sono ancora note le cause del tentato omicidio e tentato suicidio che si è verificato nella giornata del 17 giugno. Secondo le prime ricostruzioni la donna avrebbe utilizzato un coltello da cucina per accoltellare il padre, forse perchè non accettava le gravi condizioni di salute. Dopo avrebbe infierito su se stessa, cercando il suicidio. I due sono stati trovati all'interno della casa in un lago di sangue. I vicini, visto che la 52enne non rispondeva al telefono, hanno deciso di avvertire i Carabinieri ma mai si sarebbero immaginati una vicenda simile: nel tardo pomeriggio sono arrivate l'automedica e i Carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento