menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Faida tra pastori, 2 arresti per tentato omicidio a Langhirano e Collecchio

Tentato omicidio di un siciliano di 36 anni a Lentigione di Brescello. In carcere sono finiti un pastore 63 anni abitante a Langhirano e un macellaio di 52 anni di Collecchio

Due trapanesi residenti nel Parmense sono stati arrestati dai carabinieri per il tentato omicidio di un pastore siciliano 36enne avvenuto il 5 ottobre a Lentigione di Brescello, nel Reggiano. L'uomo fu gravemente ferito con un fendente al collo. In carcere sono finiti un pastore 63 anni abitante a Langhirano e un macellaio di 52 anni di Collecchio. Il movente, a quanto risulta, una faida tra pastori.

La vittima li notò quel giorno nei pressi della propria abitazione e chiese spiegazioni sulla loro presenza, sospettando che avessero a che fare con un incendio subito il mese prima al proprio fienile. Secondo gli accertamenti i due a quel punto scesero dall'auto e, mentre uno lo immobilizzò, l'altro lo colpì da dietro al collo con un'arma da taglio. La vittima, nonostante la ferita, riuscì a fuggire e diede l'allarme

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento