Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Carcere, tentato suicidio di Provenzano? Palermo apre un'inchiesta

La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo a carico di ignoti sul presunto tentativo di suicidio nel carcere di via Burla del boss della mafia Bernardo Provenzano che è detenuto al 41 bis

Bernardo Provenzano

La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo a carico di ignoti sul presunto tentativo di suicidio nel carcere di Parma, avvenuto all'inizio di maggio, del boss Bernardo Provenzano che è detenuto al 41 bis. Gli atti, per competenza territoriale, sono stati inviati anche alla Procura di Bologna. I pm di Palermo, Ignazio De Francisci e Antonio Ingroia, nei giorni scorsi hanno sentito il boss sull'episodio. Provenzano non sarebbe però riuscito a spiegare bene cosa è successo. Il difensore di Provenzano, Rosalba Di Gregorio, aveva fatto un'istanza alle Procura di Palermo e Caltanissetta per fare chiarezza sul tentato suicidio del boss. L'avvocato non era però presente al colloquio di Provenzano con i pm. Secondo il legale, non sono chiari molti punti, a cominciare dalla presenza nella cella di Provenzano del sacchetto di plastica da lui infilatosi in testa. Il Sappe aveva bollato l'episodio come una "bufala".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere, tentato suicidio di Provenzano? Palermo apre un'inchiesta

ParmaToday è in caricamento