menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tep, presto in strada i bus di 18 metri. Emendamento di Pagliari

Il senatore del Pd Giorgio Pagliari ha presentato un emendamento per la modifica del Codice della Strada affinché i nuovi filobus della Tep, lunghi 18 metri, possano iniziare a circolare

Il senatore del Pd Giorgio Pagliari ha presentato un emendamento per la modifica del Codice della Strada affinché i nuovi filobus della Tep, lunghi 18 metri, possano iniziare a circolare. Di seguito il comunicato.

"Avvenieristici e capaci di trasportare più passeggeri rispetto ad un mezzo normale, i filobus di nuova generazione promettono di risolvere molti dei disagi e ovviare ad alcuni dei limiti della mobilità pubblica attuale. Allo stesso tempo, però, questi efficientissimi mezzi sono costretti a restare nelle rimesse delle società di trasporto pubblico che li hanno acquistati, o possono uscirne grazie a temporanee proroghe del Ministero dei Trasporti.

Il problema, infatti, è che sono più lunghi di 18 metri, il limite attualmente previsto dal codice della strada. Ora però un emendamento alla Legge di Stabilità presentato dal senatore Pd Giorgio Pagliari potrebbe finalmente portare ad una svolta. Il testo infatti se approvato modificherà il Nuovo codice della strada approvato nel 1992, permettendo l'utilizzo “di mezzi autosnodati e filosnodati adibiti a servizio di linea per il trasporto di persone destinati a  percorrere  itinerari prestabiliti” anche qualora questi abbiano dimensioni superiori ai 18 metri di lunghezza. In particolare la nuova lunghezza massima viene portata a 18,75 metri.

Un modo per comprendere anche i filobus più ampi. Se approvata, la norma permetterà tra l'altro l'utilizzo dei filobus acquistati presso una società olandese da Tep Spa alcuni anni fa e attualmente depositati presso le rimesse dell'azienda, i cosiddetti eBus. Mezzi capaci di trasportare fino a 147 passeggeri e risolvere il problema di sovraffollamento in alcune linee, ma non utilizzabili in quanto non conformi alle norme previste dal Codice della Strada."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

  • Economia

    Morte del lavoratore 37enne, Cgil: "Imperativo un cambio di passo"

  • Cronaca

    Tragedia a Sorbolo: morto operaio di 37 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento