menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tep, dirigenti sospesi. "Operatività aziendale? Mai messa in discussione"

Dopo oltre 15 giorni che il caso dell'azienda di trasporto pubblico locale è stato sollevato la Tep risponde alle polemiche degli ultimi giorni e rassicura i cittadini sull'operatività aziendale: "Stiamo vivendo una situazione eccezionale e inconsueta"

Dopo oltre 15 giorni che il caso dell'azienda di trasporto pubblico locale è stato sollevato la Tep risponde alle polemiche degli ultimi giorni e rassicura i cittadini sull'operatività aziendale: " Negli ultimi 15 giorni non è mai stata messa è in alcun modo a rischio l’operatività attuale di Tep ma stiamo vivendo una situazione eccezionale e inconsueta. Una precisazione arriva anche da Tommaso Ghirardi: "La società ha versato 800 mila euro nelle casse della Tep come pagamento di tutti i servizi resi". I gruppi di minoranza in Consiglio comunale hanno protestato contro la decisione del presidente Mirko Rubini di sospendere i dirigenti Tep. 

"Giornali e media locali -si legge in un comunicato della Tep- riportano in questi giorni notizie e dichiarazioni allarmistiche circa le possibili ripercussioni che il procedimento di sospensione a carico di due dirigenti di Tep potrebbero avere sull’operatività aziendale. Non entriamo nel merito della vicenda che, essendo tuttora in corso, allo stato attuale attiene esclusivamente il rapporto fra questa società e i suoi direttori. A tutela della professionalità e della competenza dei nostri dipendenti, teniamo, tuttavia, a precisare che negli ultimi 15 giorni non è mai stata messa è in alcun modo a rischio l’operatività attuale di Tep e non sarà messa a rischio quella futura.

Stiamo certamente vivendo una situazione eccezionale e inconsueta, cui il personale è del tutto in grado di reagire grazie alla preparazione, al sentimento di attaccamento all’azienda e al grande senso di responsabilità che anima gli uomini e le donne di Tep nello svolgimento quotidiano delle proprie mansioni a tutti i livelli. Precisiamo quindi, a favore di quanti hanno espresso preoccupazione per le possibili ripercussioni sul futuro dell’azienda, che i nostri autobus proseguiranno il proprio viaggio sulle strade della provincia e che nulla cambierà nei rapporti con gli enti locali, che in quest’azienda e nei suoi collaboratori continueranno a trovare referenti competenti e attenti alle dinamiche del territorio, com’è sempre stato. A conclusione delle vicende di cui sopra, l’azienda provvederà a fornire ogni opportuno chiarimento, nel rispetto della necessaria trasparenza con la quale vogliamo rapportarci nei confronti degli utenti e di tutti i nostri interlocutori". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento