Trasporto pubblico, i lavoratori della Tep protestano il 30 aprile

Martedì 30 aprile dalle 11 alle 13 i lavoratori del trasporto pubblico di Parma, come quelli di tutta Italia, effettueranno volantinaggi presso la Prefettura e davanti alle principali fermate del centro storico

Martedì 30 aprile dalle 11 alle 13 i lavoratori del trasporto pubblico di Parma, come quelli di tutta Italia, effettueranno volantinaggi presso la Prefettura e davanti alle principali fermate del centro storico. L'iniziativa, promossa da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Faisa Cisal, è contro i tagli di risorse dirette al settore. A Parma poi c'è la questione della vendita del pacchetto azionario di Tep. Per i sindacati "una scelta scellerata". Per tanti una scelta negativa che potrebbe portare alla perdita del controllo pubblico sull'azienda di trasporti locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TEP, INCHIESTA DI PARMATODAY: VIAGGIO TRA I LAVORATORI

LE MOTIVAZIONI. "Per lanciare il grido di allarme -si legge in una nota dei sindacati- di un settore messo in ginocchio dai continui tagli alle risorse che stanno mettendo molte aziende nella condizione di non riuscire a pagare gli stipendi e stanno portando le stesse a continui e progressivi tagli al servizio, con pesantissime ricadute sulla qualità dello stesso e sulla possibilità di garantire ai cittadini il diritto, sancito anche dalla costituzione, alla mobilità. Le soluzioni dovrebbero essere rappresentate da una visione progettuale vera sul trasporto pubblico, da idee, da progettualità ed anche, naturalmente, dai necessari investimenti, utili anche come elemento necessario per combattere la crisi e le sue conseguenze. A Parma, poi, si aggiunge la decisione, operata da Comune e Provincia di vendere parte del pacchetto azionario di Tep, la scelta, per noi scellerata potrebbe mettere in discussione la quantità e qualità del servizio erogato, oltre che le condizioni del personale. Sono queste le preoccupazioni che i tranvieri vogliono esprimere che li accomunano a tutti i cittadini di Parma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento