Tep, entrare in 'Seta'? Rsu: "Sì, ma solo con la garanzia del lavoro"

La Rsu di Tep scrive a Ciclosi e Bernazzoli chiedendo un impegno forte per la tenuta occupazionale e il manmtenimento di una sede aziendale di Tep nel caso si decidesse di salire sul treno in corsa di 'Seta'

Tep, la gara va deserta. I sindacati: "Era meglio entrare in Seta" - ParmaToday
La gara a doppio oggetto per la vendita del pacchetto azionario di minoranza dell'azienda TEP è andata deserta. I tre soggetti che nei mesi scorsi avevano manifestato il loro interesse ad entrare i TEP, e che avrebbero dovuto gestire nei prossimi anni il trasporto pubblico della nostra città, non hanno poi formulato l'offerta.

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/gara-tep-deserta-sindacati-seta.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday
La RSU di Tep ha quindi inviato una lettera aperta al commissario straordinario Mario Ciclosi e al presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli dove si sottolinea come l'ipotesi più accreditata è quella di "aderire ai processi di fusione in corso nella nostra regione". E' evidente che il riferimento sia a 'SETA', Trasporto pubblico, l'Emilia diventa "Seta": ma Parma ne resta fuori - ParmaToday
(Societa' emiliana trasporti autofiloviari), nata dall'accordo per la fusione tra le aziende di trasporto pubblico locale di Modena (Atcm), Reggio Emilia (Act) e Piacenza (Tempi)

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/trasporto-pubblico-nasce-seta-bus-emilia.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday
.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' altrettanto ovvio che "salire su un treno in corsa" non sarà del tutto vantaggioso per Tep e per i suoi dipendenti. Quindi la Rsu chiede se ciò dovesse avvenire è indispensabile un impegno politico. "I contenuti - scrive la Rsu - dovranno riguardare la tenuta occupazionale, la relazione tra lavoro e territorio (attraverso il mantenimento dell'occupazione sul bacino provinciale), la valorizzazione del patrimonio organizzativo/produttivo garantito dalla contrattazione di secondo livello (con l'impegno che il confronto con le OO.SS. accompagni comunque qualsiasi aggiornamento della normativa si rendesse necessario), anche all'interno di un nuovo soggetto e, non da ultimo, il mantenimento della sede o di una sede aziendale 'vera'.
Solo con queste premesse, crediamo, i cittadini di Parma da un lato, ma di certo i lavoratori della T.E.P., potranno capire e condividere scelte di cambiamento e potranno garantire l'appoggio e la collaborazione necessaria a chi tali scelte dovrà adottare ed attuare".
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento