menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malori al Baistrocchi, Scarpino: "Cos'è successo il 15 agosto?"

Il consigliere comunale Pierpaolo Scarpino chiede al sindaco Pizzarotti se è a conoscenza della situazione per cui "una mezza dozzina di persone è dovuta ricorrere alle cure mediche presso l'Ospedale di Vaio"

Terme Baistrocchi. Interrogazione del consigliere comunale Pierpaolo Scarpino sui fatti della notte tra il 15 e 16 agosto, quando alcuni ospiti della struttura termale hanno dovuto far ricorso alle cure mediche.

"Premesso che il Comune di Parma detiene un’importante quota del Centro Termale Baistrocchi tale da esprimere il Presidente; che da notizie apprese dagli organi di stampa nella notte tra il 15 e 16 dello scorso agosto, alcune decine di persone pare abbiano avvertito malori di vario genere e più di una mezza dozzina è dovuta ricorrere alle cure mediche presso l'Ospedale di Vaio a Fidenza; che diverse persone, ospiti della struttura termale, sono state sottoposte a visita medica della Guardia Medica di Salsomaggiore, che successivamente i NAS e l'AUSL di Parma hanno effettuato sopralluoghi e controlli presso il Consorzio Termale in oggetto.

"Chiede al sindaco se è al corrente della situazione sopraesposta; quanti ospiti del Baistrocchi si sono effettivamente rivolte al pronto soccorso dell' Ospedale di Vaio e per quali motivi, quanti interventi ha effettuato la Guardia Medica di Salsomaggiore presso il Baistrocchi tra il 15 e 16 agosto e per cosa, quali riscontri si sono avuti in relazione ai controlli effettuati dai NAS e dall'AUSL di Parma, se esiste una figura responsabile della cucina e se è in possesso dei necessari titoli previsti dalla normativa vigente".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento