Terme di Salsomaggiore, Bazzoni alla Giunta regionale: "Quali sono i rischi?"

Quali sono i “derivati” finanziari contratti dalle Terme di Salsomaggiore e Tabiano Spa, con quali istituti di credito sono stati stipulati, e qual è il rischio effettivo di queste operazioni finanziarie, che possono pregiudicare ulteriormente la situazione già assai critica della società termale

Quali sono i “derivati” finanziari contratti dalle Terme di Salsomaggiore e Tabiano Spa (Pr), con quali istituti di credito sono stati stipulati, e qual è il rischio effettivo di queste operazioni finanziarie, che possono pregiudicare ulteriormente la situazione già assai critica della società termale: è quanto chiede Gianguido Bazzoni (Fi-Pdl) – tramite un’interrogazione alla Giunta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere ricorda che la Spa è partecipata dalla Regione, oltre che dal Comune e dalla Provincia di Parma, e da diversi anni presenta bilanci pesantemente in perdita. Aggiunge che la Spa sta ricorrendo alla cassa integrazione in deroga per una parte del personale e ha un debito dichiarato di 1,8 milioni di euro con il Comune per il fitto non pagato delle fonti di Tabiano. Bazzoni sottolinea, infine, che la Vicepresidente della Giunta regionale, nel dare conto dell’utilizzo degli strumenti derivati nelle partecipate della Regione, abbia dichiarato che 4,3 milioni di euro di derivati sarebbero nel portafoglio della Spa che gestisce le Terme di Salsomaggiore e Tabiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento