Termosifoni accesi dal 13 ottobre, Pizzarotti dà il via libera

Potranno funzionare per un massimo di sette ore al giorno

L'Amministrazione comunale informa che tenuto conto delle attuali condizioni climatiche esterne e delle possibili ripercussioni negative sulla salute delle fasce più deboli della cittadinanza, è possibile l'anticipo dell'accensione facoltativa  degli  impianti  termici  di riscaldamento già da domani. Lo annuncia il sindaco di Parma Federico Pizzarotti direttamente attraverso il suo profilo Facebook.  

"Il riscaldamento si potrà accendere a partire da domani e non dal 15 ottobre! Considerato l’arrivo del freddo, ho ritenuto necessario firmare subito l’ordinanza.

I riscaldamenti potranno funzionare a partire da domani per un massimo di 7 ore al giorno nella fascia che va dalle 5.00 alle 23.00, invito e consiglio i parmigiani a utilizzarlo nelle ore più fredde! 

Ricordo per tutti gli edifici l’obbligo di legge, che fissa la tolleranza fino a 20°, +2° di tolleranza. Per gli edifici industriali e artigianali, invece, l’obbligo di legge è di 18°, +2° di tolleranza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento