menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto: scosse in Emilia, Veneto e Lombardia. Avvertite anche a Parma

Ben cinque movimenti tellurici tra le 20.22 e le 23.50 sono stati registrati dall'Istituto di Geofisica. Il valore più elevato di magnitudo è stato rilevato alle 20.30 e qualcuno lo ha sentito anche in città

La terra ha tremato per ben cinque volte tra le 20.22 e le 23.50. L'epicentro delle prime quattro scosse è stato tra le province di Mantova e Rovigo, in quella che l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia definisce la "Pianura padana-veneta". La quinta scossa, invece, è stata localizzata nel distretto di  Frignano in provincia di Modena.

Il terremoto si è avvertito anche a Parma, in particolare quello delle 20.30, che ha fatto registrare una magnitudo piuttosto elevata rispetto ai sismi che di solito avvengono in questa zona: 4,7 il valore rilevato ad una profondità di 8,1 chilometri. Diverse persone, appena avvertita la scossa, hanno chiamato il 115.

Intanto le Ferrovie dello Stato hanno sospeso la circolazione dei treni sulla linea Bologna-Verona a partire dalle 20.45 "a causa di un evento sismico nella zona vicino Poccio Rusco", come si legge dalla nota informativa.
Le diverse scosse sono state avvertite in tutto il nord Italia, fortunatamente al momento non sembra ci siano stati danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento