Terremoto a Borgotaro, il sindaco: "Scossa avvertita da tutti ma nessun danno"

Diego Rossi: "Fortunatamente è tutto tranquillo, non ci sono stati problemi"

"E' stata una scossa di forte intensità, avvertita in maniera netta da tutta la popolazione. Dalle verifiche e dai sopralluoghi effettuati dai nostri uffici tecnici non abbiamo rilevato danni agli edifici sensibili, parlo delle scuole, dell'ospedale con 120 posti letto e della casa di riposo per anziani. Né, al momento, ci sono arrivate segnalazioni da parte di privati. Fortunatamente è tutto tranquillo, non ci sono stati problemi". Così all'Adnkronos il sindaco di Borgo Val di Taro (Parma), Diego Rossi, dopo la scossa di terremoto di magnitudo 3.9 che, alle 13.17, ha fatto tremare la terra nella zona di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

  • Tragedia in Appennino: trovato morto escursionista 55enne parmigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento