menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scossa di magnitudo 3.2 a Borgotaro: gente in strada

Alle ore 4.05 terremoto tra Toscana, Emilia e Liguria. Il distaccamento Volontari dei Vigili del Fuoco di Borgotaro, a 6 chilometri dall'epicentro, hanno effettuato alcuni sopralluoghi: non si registrano danni a persone o cose. Tanti cittadini sono usciti dalle proprie abitazioni e hanno trascorso la notte fuori dalle case

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 si è verificata nella notte tra il 20 ed il 21 novembre. Il sisma ha avuto ipocentro a 8 km di profondità ed epicentro 6 km da Borgo Val di Taro in provincia di Parma, 9 da Zeri in provincia di Massa Carrara e 17 da Varese Ligure in provincia di La Spezia. La scossa è stata seguita da almeno due repliche di magnitudo 2.2 e 2.3 e da altre tre scosse. In totale si sono verificate sei scosse di terremoto nella notte nella zona della Valtaro. Il distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari di Borgotaro ha effettuato alcuni sopralluoghi nella notte, ma non hanno registrato danni a persone o cose. 

GENTE IN STRADA A BORGOTARO. Nella notte a Borgotaro molte persone hanno sentito nitidamente la scossa di terremoto di 3.2. "Sembrava che la scossa fosse di maggiore entità" sottolinea una residente del Comune a sei chilometri dall'epicentro. Molte persone sono uscite dalle proprie abitazioni e si sono riversate in strada. Un residente racconta: "Alle 4.30 c'era traffico di persone che hanno preso l'auto dopo aver sentito la scossa". I Vigili del Fuoco hanno effettuato alcuni sopralluoghi: secondo le prime informazioni non si sarebbero registrati danni agli edifici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento