Terremoto in Emilia, igiene: i Nas di Parma a fianco della popolazione

Il Ministero della Salute ha inviato alcune pattuglie, provenienti anche da Bologna, che vigiliranno anche sulla sanità a favore degli sfollati: attenzione alla somministrazione dei pasti

Pattuglie dei Nuclei di Parma e Bologna dei Nas sono state inviate nelle zone colpite dal sisma del 20 maggio in Emilia, per vigilare sull'igiene e la sanità a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. L'invio è stato autorizzato dal Generale Cosimo Piccinno, Comandante dei Nas e messo in atto dal Ministro della Salute, Renato Balduzzi, su richiesta del Comandante della Legione Carabinieri Emilia e Romagna, Generale Vittorio Tomasone. Lo rende noto un comunicato del Ministero della Salute.

I carabinieri dei NAS, forti delle attività svolte e delle esperienze maturate nel terremoto dell'Abruzzo, per le quali sono stati fregiati della Medaglia d'argento al merito della sanità pubblica, collaboreranno con i Servizi regionali e con la Protezione civile - spiega la nota - vigilando sull'igiene e la sanità a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Particolare attenzione sarà posta nelle verifiche preventive sulla preparazione e somministrazione dei pasti e in ausilio alle aziende del settore agroalimentare che hanno subito gravi danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento