menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lesione alla Rocca Sanvitale

Lesione alla Rocca Sanvitale

Fontanellato: lesioni alla Rocca e alla scuola ma edifici agibili

Lesioni di primo livello dopo il terremoto per la Rocca Sanvitale e la scuola elementare, ma non ci sono danni strutturali. Il museo è aperto regolarmente e per gli istituti lunedì lezioni regolari

Il terremoto di magnitudo 5.4 registrato venerdì 27 gennaio alle 15.53 ha provocato lievi lesioni nella Rocca Sanvitale e nella scuola elementare di Fontanellato.

A seguito di un accurato sopralluogo, svolto nella mattinata odierna dall'ufficio tecnico comunale coadiuvato da due consulenti esterni (ingegnere strutturista e geologo), le lesioni sono state valutate di primo livello, ossia delle crepe nei muri che non compromettono la stabilità e la funzionalità degli edifici i quali, pertanto, sono e rimangono perfettamente agibili e non generano problemi.

Questa la situazione in dettaglio.

Rocca Sanvitale. Affreschi del Parmigianino. Due crepe sono apparse in due distinti punti della sala di Diana e Atteone, il celebre affresco del Parmigianino. Le lesioni, che non hanno provocato distacco di alcun frammento del dipinto, sono apparse sul piede di un putto e, in campo più esteso sul braccio della giovane donna con spiga di grano.

Rocca Sanvitale. Museo. Alcune lesioni sono comparse nelle stanze a sud e ad ovest della residenza Sanvitale. In limitati ambienti vi è stato un distacco di colore. Il punto più vistoso è la porta di accesso alla stanza da letto dei Sanvitale. Non vi sono danni al patrimonio artistico e museale.

Rocca. Uffici comunali. Il sisma ha lasciato tracce anche in un alcuni uffici comunali - normalmente non aperti al pubblico - con distacco di intonaco in un punto specifico.

Gli eventuali interventi di restauro conservativo degli affreschi e del museo saranno valutati congiuntamente con la Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Parma. A tale scopo è già stata fissata, per lunedì, una visita del Soprintendente Luciano Serchia alla Rocca Fontanellato.

"Le lesioni verificatesi nella Rocca sono tutte puntuali e localizzate e non destano preoccupazioni. - informa il sindaco di Fontanellato, Domenico Altieri - Sia la parte monumentale che quella degli uffici sono agibili. La Rocca non ha riportato danni nè lesioni nella parte nord, oggetto di recenti lavori di consolidamento e restauro. Le conseguenze del sisma hanno confermato l'esigenza di proseguire nel restauro conservativo degli ambienti dei lati sud  e ovest, per i quali si era già in contatto con la Sovrintendenza per la messa a punto degli interventi".

Scuola elementare. L'edificio (dell'inizio Novecento) presenta lesioni di taglio trasversale, limitamente al lato sud del primo piano. La struttura ha reagito al sisma mantenendo la sua stabilità, l'edificio è stato valutato agibile e lunedì mattina le lezioni riprenderanno regolarmente. Successivi sopralluoghi saranno condotti nel sottotetto, che presenta alcuni elementi da consolidare ma che non inficiano la tenuta della struttura.
Nessuna lesione è stata riscontrata alla scuola media nè al junior campus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento