Sisma, la Provincia stanzia 33mila euro per sistemare le scuole

Dopo il terremoto del 29 maggio alcune aule dell'Ulivi, del Romagnosi e del Melloni hanno subito danni: verranno rimosse le parti di intonaco staccatosi da murature non portanti

Scuole evacuate il giorno del sisma

Interventi per eliminare alcune criticità in scuole e altri stabili di proprietà della Provincia. È quanto ha approvato la giunta provinciale nei giorni scorsi, con uno stanziamento complessivo di oltre 33.300 euro. Dopo le scosse di terremoto dello scorso 29 maggio si sono resi necessari alcuni piccoli interventi - non strutturali - in alcuni edifici”, spiega l’assessore provinciale al Patrimonio Giuseppe Romanini. “In particolare – continua - si tratta della rimozione di parti di intonaco staccatosi da murature non portanti in tre aule del Liceo Ulivi, in due del Liceo Romagnosi e nel corridoio dell’Istituto tecnico commerciale Melloni”.

La giunta ha inoltre approvato un verbale di somma urgenza  “per effettuare le verifiche tecniche delle strutture portanti delle palestre in proprietà, mediante la rimozione dei controsoffitti e la puntuale analisi degli appoggi e dei giunti presenti sulle coperture. L’impegno per garantire la sicurezza – conclude Romanini - è e continua ad essere massimo”. I lavori sono stati affidati alle imprese Ruggiero (interventi nelle scuole) e Cooperativa Edile Artigiana (verifiche nelle palestre).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento