rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Terremoto avvertito in città e provincia: ecco le reazioni dei parmigiani

In tanti a Parma e provincia hanno sentito la scossa: "Mi è oscillato il lampadario e anche il divano", "Al quarto piano in zona San Lazzaro l'ho sentito"

Un forte terremoto, di magnitudo 5.9, ha fatto tremare ieri, 26 ottobre, l'Italia Centrale. Il bilancio delle vittime è di un morto per infarto a Tolentino, alcuni feriti e crolli di edifici nella zona di Macerata tra Ussita, Visso, Preci, Camerino e Castelsantangelo sul Nera. Per precauzione oggi le scuole sono chiuse nelle province di Terni, Perugia, L'Aquila, Pescara e Macerata. Numerosi parmigiani e parmigiane hanno avvertito la scossa, sia a Parma che nei Comuni della provincia come hanno scritto sulla nostra fan page di Facebook e via mail. "Io sono a Parma al quinto piano e l'ho sentito", "Si sentiva, eccome: il lampadario dondolava e il divano anche", "In via Langhirano lo abbiamo sentito", "A Parma, mi è caduto anche un quadro", "Al quarto piano al quartiere San Lazzaro l'ho sentito"; "Ho sentito il terremoto a Baganzola alle 21.20", "

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto avvertito in città e provincia: ecco le reazioni dei parmigiani

ParmaToday è in caricamento