menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, Polizia Proviciale premiata per l'impegno nei territori colpiti

L’assessore alla Polizia provinciale Francesco Castria ha consegnato agli agenti il riconocimento dell'Unione dei Comuni modenesi per le 40 notti di presidio nella zona di San Possidonio

E' stato l’assessore alla Polizia provinciale Francesco Castria a consegnare questa mattina agli agenti di Polizia provinciale, guidati dal comandante Giacomo Fiume, il riconoscimento dell’Unione dei Comuni modenesi Area nord. Attestati e distintivi, da apporre sull’uniforme, per ringraziarli del prezioso contributo dato in modo tempestivo alle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto del maggio del 2012. “Siamo contenti della disponibilità della Polizia provinciale che ha svolto in modo assolutamente volontario per 40 notti un servizio di presidio e controllo in alcune delle zone colpite dal sisma di un anno fa – afferma l’assessore provinciale Francesco Castria -. Una testimonianza tangibile di solidarietà e vicinanza verso quelle comunità dell'Emilia in difficoltà”.


In particolare, gli agenti del corpo della Provincia di Parma hanno svolto il loro intervento nelle operazioni di supporto ai Comuni e alle popolazioni di San Possidonio. Sono stati complessivamente 85 i comandi, provenienti da 10 regioni italiane, a prestare il loro servizio alle popolazioni emiliane nella fase post terremoto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento