Sisma, dopo le verifiche riapre la palestra Sanvitale: nessun danno

E' la prima delle strutture chiuse temporaneamente la settima scorsa per precauzione a riaprire i battenti: l'obiettivo della Provincia è di controllarle tutte entro il 2 giugno

La Scuola Sanvitale

E’ la palestra della Sanvitale la prima a riaprire dopo le verifiche tecniche che la Provincia sta eseguendo su tutte le proprie strutture degli istituti superiori di Parma e provincia. Non essendo stati riscontrati problemi alla struttura, la palestra di piazzale San Sepolcro è dunque di nuovo utilizzabile e domani vi si potrà svolgere la manifestazione di fine anno. Intanto procedono i controlli sulle altre palestre, l’obiettivo è di concludere  entro il 20 giugno le verifiche degli edifici che si pensa di utilizzare per gli scritti della maturità (sono 3), le altre a seguire.

Come si ricorderà la decisione di chiudere temporaneamente le palestre degli istituti superiori di Parma e provincia è stata assunta in via precauzionale - anche se non sono emerse criticità dai sopralluoghi compiuti dopo le scosse – per eseguire verifiche puntuali sulla tipologia costruttiva e se necessario  saggi diagnostici degli edifici. Le palestre oggetto di chiusura temporanea, Sanvitale a parte, sono quelle degli istituti superiori Itis Da Vinci, Ipsia Levi, Itc Bodoni, Del Chicca, Oltretorrente, Magistrali Ulivi, Marconi, Romagnosi; Itsos di Fornovo, Itis Galilei di San Secondo; a Fidenza Ipsaa Solari, Its Paciolo, Itis Berenini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

  • Pioggia e vento, allerta gialla nel parmense: week end con temperature in discesa

  • Un uomo minaccia di lanciarsi dal viadotto: fermato all'altezza di Fontevivo

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Scatta l'obbligo di gomme da neve sulle strade provinciali

Torna su
ParmaToday è in caricamento