Terrore in via Copernico, baby gang prende a sassate un'auto con il conducente dentro: 14enne denunciato

Tragedia sfiorata la sera di Halloween: il 26enne alla guida, illeso, è sceso ed ha fermato due giovanissimi. I poliziotti delle Volanti hanno individuato l'autore dei lanci contro il parabrezza

La 'bravata' di un gruppo di ragazzini la sera di Halloween poteva finire in tragedia e solo per caso nessuno è rimasto ferito. E' successo in via Copernico, nel quartiere Lubiana nei pressi di via Sidoli: un gruppo di giovani, dai 14 ai 15 anni, si è avvicinato ad un'auto parcheggiata a bordi della strada ed ha iniziato a prendere a sassate il parabrezza. In particolare è stato un ragazzino a lanciare le pietre. E' molto probabile che il gruppetto non si sia accorto che all'interno dell'auto parcheggiata c'era il conducente.

L'uomo, un giovane di 26 anni, è uscito dopo aver sentito le pietre colpire e danneggiare il parabrezza. Tanta paura ma per fortuna nessun ferito. Il conducente ha fermato due ragazzini del gruppetto ed ha chiamato i poliziotti delle Volanti che, giunti sul posto, hanno identificato i ragazzini. I due non erano gli autori materiali del gesto ma hanno fornito informazioni utili per identificare il responsabile. Dopo qualche ora di indagine i poliziotti sono riusciti ad identificarlo: si tratta di un 14enne che è stato segnalato al Tribunale dei Minori di Bologna per danneggiamento aggravato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento