menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorismo, il Questore: "Colpisce in modo inaspettato ma la nostra attenzione è massima"

Enrico Piovesana: "Noi a Parma cerchiamo di porre in essere ogni cautela, senza peraltro risultare particolarmente invasivi per quanto riguarda il normale svolgimento della vita sociale". Nei primi 9 mesi del 2017 reati in leggero calo

Terrorismo e rischio attentati. Sono passati alcuni mesi dall'attentato di Barcellona ma l'allerta non si abbassa. Le forze di Polizia sono constantemente al lavoro per garantire la sicurezza dei cittadini, anche nella nostra città. Il Questore di Parma Enrico Piovesana sottolinea che quella del terrorismo rimane la priorità per tutti, nonostante altri situazioni mettano in allarme la popolazione. Il terrorismo "opera sotto traccia, colpisce in modo inaspettato". 

Terrorismo: come viene affrontata l'emergenza?

"L'emergenza principale, che è quella più grave, richiede un'attenzione e uno sforzo collettivo, non soltanto da parte degli organi di polizia ma tutte le componenti sociali. Mi riferisco chiaramente al terrorismo. Terrorismo che ovviamente opera sotto traccia, colpisce in modo inaspettato ed imprevedibile. E' una minaccia di tipo asimettrico che necessita di essere affrontato con strumenti adeguati. Noi a Parma cerchiamo di porre in essere ogni cautela, senza peraltro risultare particolarmente invasivi per quanto riguarda il normale svolgimento della vita sociale, durante le varie manifestazioni. Applichiamo le direttive che sono state emanate dal Ministero la scorsa estate e devo dire che abbiamo trovato una vasta collaborazione da parte di tutti i Comuni e le Amministrazioni locali di tutta la provincia"

Qual'è il bilancio dei reati in questi primi nove mesi del 2017? 

"Il bilancio continua ad essere positivo, si registra un trend di diminuzione di tutti i reati. Ci sono ovviamente alcuni reati che sono in crescita: c'è sempre una curva sinosuiodale. In complesso, in questi primi nove mesi del 2017, si registra un calo, anche se lieve, rispetto ai dati  dell'anno scorso, che pure erano in calo rispetto agli anni precedenti. I furti in appartamento continuano ad essere in diminuzione. Mesi fa era il borseggio il reato che colpiva maggiormente a Parma: ora invece registriamo una flessione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento