menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ticket sanitari: in Emilia-Romagna dal primo luglio non cambia niente

Una nota dell'Ausl chiarisce in merito a notizie che stanno circolando in Rete: "Le autocertificazioni relative ai redditi già in possesso dell’AUSL sono valide. I cittadini non devono fare nulla"

“Esenzione ticket sanitario: dal 1 luglio nuovo sistema, autocertificazione non più valida” è la notizia che in questi giorni circola in rete, in numerosi siti. Attenzione, però, perché non riguarda la regione Emilia-Romagna, quindi i cittadini di Parma e provinciaInfatti, le autocertificazioni con l’indicazione della fascia di reddito di appartenenza utili per determinare l’eventuale ticket da pagare per prestazioni specialistiche e farmaci, già presentate all’Azienda USL, sono tuttora valide. I cittadini, dunque, non devono comunicare nulla all’Azienda sanitaria. L’unica eccezione è rappresentata da un eventuale cambio di fascia di reddito a seguito di presentazione di 730 o Unico relativi al 2013. Solo in questo caso, è necessario presentare all’AUSL una nuova autocertificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento