rotate-mobile
Cronaca

Tifosa parmigiana aggredita dopo la partita: "Mi hanno presa a pugni"

Una 40enne che stava tornando a casa dopo Parma-Pescara ha raccontato di essere stata picchiata da quattro persone con la sciarpa del Pescara al Parco Bizzozzero: "Hanno cercato anche di rapinarmi ma non ci sono riusciti"

E' stata aggredita al parco Bizzozzero mentre stava tornando a casa, dopo essere stata allo stadio a vedere Parma-Pescara. E gli aggressori, secondo il racconto della donna di 40 anni, tutti gli aggressori aveva la sciarpa del Pescara. Una triste vicenda di violenza gratuita che si è verificata nel pomeriggio di sabato 14 ottobre, subito dopo la fine della partita. Dopo essere uscita dallo stadio la 40enne ha deciso di attraversare il parco Bizzozzero, che ora si chiama parco del Dono per andare a casa: come prima cosa ha visto una ragazza, in sella ad una bicicletta, correre a tutta velocità nella direzione opposta alla sua, poi si è sentita tirare per il cappuccio della felpa ed è stata picchiata: pugni nello stomaco e sputi ed è stata anche tirata per i capelli. Le cinque persone presenti hanno cercato di rapinarla ma non ci sono riuscite: la donna infatti teneva il marsupio sotto la giacca. Oltre alla donna ci sarebbe anche un'altra vittima della violenza dello stesso gruppetto di tifosi: un ragazzino, che stava passando in bicicletta, sarebbe stato fanno cadere della bicicletta e qualcuno gli avrebbe anche sputato addosso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifosa parmigiana aggredita dopo la partita: "Mi hanno presa a pugni"

ParmaToday è in caricamento