Cronaca

Tirrreno-Brennero, opere di compensazione: ci sarà la tangenziale di Viarolo?

Si è parlato di Tibre questa mattina in Provincia nel corso di un incontro promosso dall'assessore alle Infrastrutture e Pianificazione Ugo Danni con le Amministrazioni dei Comuni di Parma e Trecasali

Si è parlato di Tibre questa mattina in Provincia nel corso di un incontro promosso dall’assessore alle Infrastrutture e Pianificazione Ugo Danni con le Amministrazioni dei Comuni di Parma e Trecasali, Autocisa spa, per ragionare delle opere di compensazione connesse con la realizzazione del primo lotto Pontetaro - Trecasali della bretella.


Come si ricorderà a suo tempo i Comuni coinvolti avevano richiesto che le risorse messe a disposizione da Autocisa per le realizzazioni collaterali fossero investite in opere viarie fra le quali la tangenziale di Viarolo. “Abbiamo fatto insieme alcune valutazioni – spiega l’assessore alle Infrastrutture Ugo Danni - per capire se è possibile riconvertire i finanziamenti connessi con la realizzazione del primo tratto della bretella destinandoli a alcuni interventi di matrice ambientale e di interesse generale. Nei prossimi giorni verificherò se sarà possibile intraprendere questo percorso con Autocisa in Anas e al Ministero infrastrutture e trasporti, in modo da decidere con i comuni interessati l’esatta allocazione di queste risorse.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirrreno-Brennero, opere di compensazione: ci sarà la tangenziale di Viarolo?

ParmaToday è in caricamento