Tibre. Legambiente: "Porterà a Trecasali, non in Europa"

Polemiche sulla Tirreno-Brennero. Secondo Legambiente e Wwf ci saranno "incrementi dei pedaggi autostradali di ben il 7,5% annuo. Con lo stesso importo si potrebbero riqualificare oltre duecento chilometri di canali"

Il tracciato della Tirreno-Brennero

Legambiente e Wwf di Parma chiedono al nuovo Parlamento, riporta l'Ansa, di destinare a opere ambientali i 512 milioni previsti per i primi 12 chilometri della bretella autostradale Tirreno-Brennero ("sta per essere approvato il progetto definitivo"). Sotto accusa "un aumento dell'inquinamento - scrivono in una nota - la perdita di decine di ettari di suolo agricolo, con la frammentazione di poderi, l'eliminazione di habitat importanti a livello europeo e la perdita di specie di importanza nazionale, come il falco cuculo".

Ma anche che "con l'approvazione del progetto definitivo da parte del Cipe (22 gennaio 2010), ad Autocisa viene concesso di coprire il fabbisogno finanziario necessario all'opera con incrementi dei pedaggi autostradali di ben il 7,5% annuo, che significa un raddoppio in 10 anni". E che "l'art. 33 del decreto legge n. 179/2012 stabilisce un pacchetto di agevolazioni per consentire la realizzazione di quelle infrastrutture il cui piano economico-finanziario non raggiunge l'equilibrio. Pur di garantire a società private come Autocisa un ulteriore guadagno a spese della collettività, il Governo Monti ha approvato un paradosso".

Il tratto appaltato, inoltre, "non sarà finito prima del 2019 e, diversamente da quanto affermato dalla propaganda, non ci porterà in Europa, ma, partendo da Pontetaro, si fermerà a Trecasali". Legambiente e Wwf hanno più volte chiesto di destinare diversamente i finanziamenti: "Con lo stesso importo necessario a costruire un chilometro di autostrada, si potrebbero riqualificare oltre duecento chilometri di canali, mettendo in sicurezza buona parte della pianura, oggi minacciata da un elevato rischio idraulico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento