Sorbolo, calcia un rigore e sostieni l’Appennino colpito dalle frane

A Sorbolo, venerdì 28 e sabato 29 Giugno, la prima edizione del "Trofeo Fai gol", manifestazione sportiva benefica a favore delle popolazioni colpite dalle frane e dal dissesto

Dopo le frecce tricolori e le cene benefiche, arriva dalla pianura parmense l’ultima iniziativa per sostenere le popolazioni dell’Appennino. A Sorbolo il prossimo fine settimana ci sarà la prima edizione del “Trofeo Fai gol”, evento sportivo organizzato dall'Arci Quadrifoglio, Erreà e Calcioducale nell’ambito della tradizionale Festa della Birra. Una festa all’insegna della solidarietà alla quale potranno partecipare tutti, donne e uomini dai 16 anni su.

Nel campo da gioco di via Gruppini si giocherà la sfida più appassionante: il calcio del rigore. “Questa volta nella sfida non ci sarà tensione ma serenità perché comunque vada hai vinto aiutando le persone colpite a riprendere la vita di tutti i giorni” ha detto Walter Antonini, responsabile provinciale dell’Agenzia allo sport, aprendo l’incontro di presentazione dell’iniziativa svoltosi oggi in Provincia. “E’ bello vedere che in tanti si sono resi disponibili per questa manifestazione solidale, associazioni e privati che ci hanno aiutato a realizzarla” ha aggiunto Nicola Cesari assessore allo Sport del Comune di Sorbolo nonché portiere che scenderà fra i pali come il collega Romeo Azzali, sindaco di Mezzani che dovrebbe vedersela in un faccia a faccia con lo stesso Antonini.

Ci si iscrive online su www.calcioducale.it o la sera stessa della gara (fino alle 20) versando 5 euro che andranno devolute interamente ai Comuni colpiti dal dissesto. La gara a eliminazione prevede per la prima fase che il concorrente possa tirare quattro rigori, passa il primo turno chi ne segna tre, il giro successivo passerà solo chi ne segnerà tre su tre e così via. Alla fine premi per i migliori rigoristi e i migliori portieri. La pluralità di collaborazioni attivate per la riuscita della manifestazione è stata messa in evidenza anche da Gianni Barbieri: “Le adesioni ci dicono che moltissimi hanno colto il senso di questa iniziativa” ha detto il presidente provinciale del Coni. “E’ un’idea nata per gioco e divenuta via via qualcosa di importante, è la dimostrazione che lo sport unisce e dà una mano a tutti” ha sottolineato Marco Libassi di Erreà.

“Consideriamo questo appuntamento come l’anno zero, vogliamo portarlo in tutt’Italia. Lo trasmetteremo in streaming sul sito e se riusciamo anche sul network Italiagoal che raggruppa 15 regioni” - ha spiegato Giorgio Mansanti di Calcioducale raccontando che gli iscritti sono già 250 e fra questi anche marito e moglie. Mansanti ha anche lanciato un appello ai numerosi arbitri che partecipano “a tirare i rigori anche loro” magari proprio con la casacca nera. E il primo calcio si vorrebbe che fosse di Claudio Michelotti. In caso di maltempo l’evento slitterà a sabato 28 (eliminazioni) e domenica 29 (finali).

UN RIGORE PER L’APPENNINO - REGOLAMENTO 1° TORNEO “FAI GOL” - 28/29 GIUGNO CENTRO SPORTIVO SORBOLO

DOVE?
Nel campo da gioco di via Gruppini, nell’ambito della festa della birra di Sorbolo. Inizio calci di rigore tassativo ore 20.30; termine ore 22.30

PARTECIPANTI
Si tratta di una gara individuale dove possono partecipare uomini e donne, purché abbiano compiuto 16 anni

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:
· a Parma presso lo Sport Point Erreà di via Emilia est
- a Sorbolo presso il bar intralot di via Gruppini n°2/3
- online sul sito di www.calcioducale.it
- sul posto entro le 20,00 del giorno dell’evento
È gradita l’iscrizione anticipata per questioni organizzative.
Premi per i migliori rigoristi e i migliori portieri!

REGOLAMENTO:
I partecipanti sono tenuti a versare la cifra di 5 euro, che verranno devoluti
interamente ai Comuni colpiti dal dissesto idrogeologico della Provincia di Parma. All’atto dell’iscrizione si avrà diritto a un buono sconto del 20% su tutti i prodotti del negozio Sport Point Erreà di via Emilia est a Parma, che verrà consegnato al momento del versamento della quota.
A ciascun partecipante verrà’ assegnato un numero e a seconda di questo, i partecipanti verranno suddivisi in gruppi di tiratori nelle 8 porte con relativi 4/5 portieri.
Prima fase: i calciatori hanno diritto a calciare 4 rigori a testa, per il passaggio del turno sarà obbligatorio siglarne almeno 3. 2afase: sarà necessario siglarne 3 su 3 e così via…

VESTIARIO
Per calciare i rigori non è necessario venire vestiti in tenuta calcistica, si ricorda che si tratta di una iniziativa a scopo benefico. Per tutti i portieri possibilità di fare la doccia!
Tutte le info sul sito di "Calcioducale", all'indirizzo: https://www.calcioducale.it/trofeo-fai-gol.html

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento