rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca / Torrile

Carabinieri in casa per accertamenti sentono odore di hashish: ne aveva otto etti

Arrestato dai carabinieri di Fidenza un uomo con precedenti residente a Torrile

Nascondeva in casa otto etti di hashish un uomo residente a Torrile, arrestato nella giornata di lunedì 25 luglio dai carabinieri di Fidenza. Si tratta un italiano con precedenti, finito in manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. A scoprire il suo “tesoretto”, che sul mercato avrebbe fruttato centinaia di euro, sono stati i militari dell’Arma che, insieme agli agenti della polizia Locale si erano recati a casa sua per degli accertamenti. Una volta all’interno, mentre compilavano i verbali, carabinieri e agenti hanno percepito un forte odore di droga. È scattata così una perquisizione che ha permesso di individuare e sequestrare otto etti di hashish. L’uomo è stato arrestato e nella giornata di martedì 26 luglio dovrebbe tenersi l’udienza di convalida. Ulteriori dettagli dovrebbero essere forniti nelle prossime ore dai carabinieri del comando Provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri in casa per accertamenti sentono odore di hashish: ne aveva otto etti

ParmaToday è in caricamento