menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costringeva a rapporti sessuali una 13enne: donna condannata

La vicenda risale al 2001, la 36enne ha abusato della ragazzina con palpeggiamenti e rapporti sessuali. La 13enne ha avuto il coraggio di dire tutto ai genitori: la donna è stata condannata a 1 anno e 10 mesi

Drammatica storia di violenza sessuale in provincia di Parma. Una donna ha abusato per mesi di una ragazzina di 13 anni: la tragica vicenda si è consumata nel 2011 a Torrile. Secondo la ricostruzione che ne hanno fatto gli inquirenti in sede processuale la ragazzina ha subito per 4 mesi le attenzioni violente della donna che si sono esplicitate in palpeggiamenti e veri propri rapporti sessuali. La 36enne di Torrile coinvolta nella vicenda, dopo aver richiesto il rito abbreviato, è stata condannata ad un anno e dieci mesi di reclusione.


LA VICENDA. Dopo averla incontrata ad una festa di paese mentre era in compagnia di alcune amiche la ragazzina accettò di andare a casa della donna. Da quel giorno si susseguirono attenzioni morbose che sfociarono nella violenza sessuale, rivolte solo a una delle ragazzine del gruppo. Solo dopo 4 mesi la 13enne ha avuto il coraggio di raccontare tutto ai genitori che hanno subito avvertito i carabinieri di Colorno. Da qui le indagini, il processo e la condanna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento