Tortiano, tentato furto al salumificio: i Carabinieri mettono in fuga i ladri

I malviventi sono entrati forzando una finestra ed hanno accatastato numerosi prosciutti ma l'arrivo dei militari gli ha messi in fuga: il furgone, rubato qualche giorno fa a Parma, è stato abbandonato

Tentato furto nella notte ai danni di un salumificio di Tortiano, nel Comune di Montechiarugolo. I ladri si sono introdotti nella struttura dopo aver forzato la finestra interno del salumificio. Dopo essere entrati hanno prelevato diversi prosciutti e gli hanno accatastati. Il loro intento era caricarli su un furgone, parcheggiato all'esterno della struttura. Ma grazie all'intervento dei Carabinieri di Montechiarugolo e quelli di Langhirano il loro piano è fallito. Dopo una segnalazione infatti i militari sono giunti tempestivamente sul posto, provocando la fuga dei malviventi. Il furgone, rubato a Parma qualche giorno fa, è stato abbandonato dai ladri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Parma-Carli, incontro positivo: strategie e richieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento