menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udienza per le minacce al direttore di Opera: Toto Riina in videoconferenza disteso su una lettiga

A causa delle sue precarie condizioni di salute l'imputato ha assistito così al processo

Totò Riina ha partecipato, oggi 7 marzo, all'udienza del processo nel quale è accusato di minacce aggravate nei confronti del direttore del carcere di Opera Giacinto Siciliano, in videoconferenza dal carcere di Parma, disteso su una lettiga, a causa delle sue gravi condizioni di salute. Secondo quanto ricostruito dalla Dia di Palermo nel 2013, mentre Riina era nel carcere di Opera, parlava con il capomafia della Sacra Corona Unita Alberto Lorusso di presunti propositi di attentato nei confronti del Pd Nino Di Matteo: nella stessa conversazione avrebbe anche minacciato il direttore del carcere di Opera Giacinto Siciliano. Il processo è in corso davanti alla sesta sezione penale di Milano: il 27 giugno verrà ascoltato Siciliano, che si è costituito parte civile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento